mercoledý 25.04.2018  14.23

Cerimonia finale 8^ edizione Crescere nella Cooperazione

Grande entusiasmo Martedì 3 Giugno al Teatro delle Muse di Ancona per la cerimonia conclusiva del progetto Crescere nella Cooperazione alla quale hanno partecipato più di 1.300 alunni degli istituti scolastici della Regione Marche.
Il progetto è sostenuto - per gli aspetti economici - dalla Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo e da Fondosviluppo e vede il coinvolgimento di Confcooperative Marche, della Regione Marche, dell’Università degli Studi di Urbino, dell’Ufficio Scolastico Regionale e di tutte le Banche di Credito Cooperativo Marchigiane.
La manifestazione si è aperta con i saluti del presidente della Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo, Bruno Fiorelli, della responsabile didattica del progetto, Anna Maria Ventura e dell’Assessore all’istruzione Marco Luchetti. Subito dopo, spazio ai veri protagonisti dell’iniziativa – gli alunni degli istituti scolastici - che hanno avuto la possibilità di salire sul palco e di raccontare al pubblico l’attività svolta dalla propria Associazione Cooperativa Scolastica (ACS).
Tutte le ACS hanno ricevuto un contributo in denaro da parte delle Banche di Credito Cooperativo delle Marche mentre per alcune di esse, particolarmente meritevoli, sarà organizzato un incontro presso la Federazione Italiana delle BCC e Confcooperative Marche nel corso del quale gli alunni potranno presentare il lavoro svolto.

Il progetto “Crescere nella cooperazione” è nato, nelle Marche,  nell’anno scolastico 2006/2007 con l’obiettivo di realizzare un modello marchigiano di sviluppo dell’educazione cooperativa che attraverso la costituzione delle Associazioni Cooperative Scolastiche (ACS) si prefigge di favorire l’integrazione e lo scambio tra scuola e territorio, potenziare la dimensione della solidarietà e dell’imprenditorialità, ma, soprattutto, di valorizzare la cultura della cooperazione tra i giovani ed all’interno del mondo scolastico.
Nel progetto “Crescere nella cooperazione” soggetti della scuola e della extra scuola operano congiuntamente per sviluppare negli studenti impegno civico ed etico attraverso la sperimentazione di imprese cooperative scolastiche. L’idea di cooperazione, con la quale docenti ed alunni entrano in contatto, riguarda non solo un modello di sviluppo economico, ma anche un modo concreto di gestire la relazione e la responsabilità personale. La didattica ordinaria si intreccia con la vita dell’ACS e, dunque, privilegia metodologie attive e cooperative.

Nel tempo il progetto è cresciuto in termini numerici e di entusiasmo: dalla prima edizione, alla quale hanno aderito 6 Istituzioni scolastiche con circa 400 alunni, si è passati, quest’anno, al coinvolgimento di 26 istituti scolastici con 1.300 alunni e circa 100 professori.

Al termine della manifestazione è stato dato l’arrivederci alla 9^ edizione del progetto.

Ancona, 6 Giugno 2014



© 2018 Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo P.IVA 00258690429 - web by dagomedia