29.09.2009 - Comunicato Stampa

Martedì 29 settembre alle ore 16.00, presso la sala Europa della Confindustria Ancona, si è svolto un incontro per la presentazione della quarta edizione del progetto "Crescere nella Cooperazione", la manifestazione che coinvolge gli istituti scolastici della regione allo scopo di approfondire la conoscenza del mondo cooperativo e dei suoi valori, in particolare la responsabilità individuale, la democrazia, la solidarietà; a tal fine gli studenti imparano a conoscere il modello cooperativo, la sua organizzazione, la sua storia e il suo radicamento sul territorio, trasmessi nell’incontro diretto con le cooperative locali.
L’iniziativa è promossa dalla Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (ex IRRE Marche), Confcooperative Marche e dieci Banche di Credito Cooperativo Marchigiane (Civitanova Marche, Fano, Filottrano, Gradara, Metauro, Pergola, Picena, Picena Truentina, Recanati e Colmurano, Suasa).
Alla quarta edizione parteciperanno circa 25 istituti scolastici per un numero massimo di Associazioni Cooperative Scolastiche fissato in 40 e quasi mille studenti.
In occasione dell’incontro di presentazione, al quale hanno preso parte, oltre ai vertici della Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo, Giacomo Gasperi, Direttore Confcooperative Marche, Mauro Cervellati, Direttore Agenzia Scuola - ex IRRE Marche e Stefania Benatti, Assessore Regionale Marche per l’istruzione, formazione e lavoro, è stata allestita una mostra degli elaborati prodotti dalle scuole che hanno partecipato alla terza edizione.
Il progetto "Crescere nella Cooperazione" nasce nell’anno scolastico 2006/2007 per volontà della Banca di Credito Cooperativo di Filottrano sull’esempio di analoga iniziativa della Federazione Trentina, con l’obiettivo di realizzare un modello marchigiano di sviluppo dell’educazione cooperativa che attraverso la costituzione delle Associazioni Cooperative Scolastiche si prefigge di favorire l’integrazione e lo scambio tra scuola e territorio, potenziare la dimensione della solidarietà e dell’imprenditorialità, ma, soprattutto, di valorizzare la cultura della cooperazione tra i giovani ed all’interno del mondo scolastico.
Alla prima edizione hanno aderito sei Istituzioni scolastiche che hanno fondato altrettante ACS; nell’anno successivo, alla BCC di Filottrano si sono aggiunte quelle di Fano e di Recanati e Colmurano e le ACS costituite sono state sedici.
Nella terza edizione il progetto ha assunto rilevanza regionale; è stato sostenuto, per gli aspetti economici, dalla Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo e per gli aspetti pedagogico-didattici dall’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (ex IRRE Marche), ha visto il coinvolgimento di 7 Banche di Credito Cooperativo, della Confcooperative Marche, di 18 istituti scolastici, 25 Associazioni Cooperative Scolastiche (ACS) e quasi 800 alunni ed è stato realizzato in una rete di 19 Istituzioni scolastiche delle Marche (Scuola capofila l’Istituto Comprensivo di Filottrano).



© 2018 Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo P.IVA 00258690429 - web by dagomedia