mercoledì 25.04.2018  14.29

16.06.2002 - Comunicato stampa

In data 16 c.m. si è svolta la XXXIV Assemblea annuale delle Banche di Credito Cooperativo per l’approvazione del bilancio chiuso al 31 dicembre 2001.
Le 19 Banche di Credito Cooperativo che aderiscono alla Federazione Marchigiana hanno operato in regione con 919 dipendenti e con oltre 121 sportelli, conseguendo ulteriori significativi traguardi.
In particolare, la raccolta diretta ha raggiunto 2.931 milioni di euro, con un incremento del 22% rispetto al precedente esercizio e gli impieghi sono saliti a 2.077 milioni di euro, con una corrispondente crescita del 17,6%.
Gli utili 2001 sono, inoltre, saliti a circa 27,7 milioni di euro con un aumento del 7,8% ed il patrimonio ha superato i 310 milioni di euro, con un incremento del 9%.
I risultati conseguiti hanno consentito al Credito Cooperativo Marchigiano, con riferimento alle quote di mercato regionale per i depositi e per gli impieghi, di posizionarsi rispettivamente attorno al 13,6% e all’8,5%. Scomponendo ulteriormente quest’ultimo dato, è emerso che le B.C.C. hanno tra l’altro rappresentato il 12% regionale nel credito alle famiglie, il 17% in quello alle piccole società artigiane ed il 20% in quello alle ditte individuali artigiane.
Nella relazione consigliare il Presidente della Federazione Marchigiana, Bruno Fiorelli, ha evidenziato i risultati conseguiti nel 2001 dal Credito Cooperativo Marchigiano che ha coniugato storia, valori e specificità del Credito Cooperativo con una presenza sempre più qualificata e qualificante nell’ambito del contesto creditizio regionale e nei singoli contesti socio-economici locali, sottolineando la presenza sempre più attiva delle Associate nel loro territorio.
La partecipazione delle 19 Banche di Credito Cooperativo marchigiane ad un sistema-rete regionale e nazionale che assicura integrazione, sinergie ed economie di scala, ha consentito e consente loro di poter supportare la propria clientela con prodotti e servizi a 360 gradi grazie anche alla crescente diffusione dei servizi di home banking, web banking, trading on line - tra i più qualificati del mercato - nonché del recente "simply sms" che consente alla clientela di conoscere i dati relativi al proprio conto corrente con semplici messaggi su cellulare.
Un momento particolarmente intenso si è vissuto all’atto della consegna al Conte Recchi Franceschini Nicola - 94 anni, Presidente Onorario della Federazione - della "Croce al merito del Credito Cooperativo" come ringraziamento per la dedizione e l’impegno profusi in quasi 50 anni di attività.
Durante l’Assemblea si è anche provveduto al rinnovo delle cariche sociali con la conferma alla massima carica della Federazione del Presidente uscente Bruno Fiorelli (Pres. BCC del Metauro) e con la riconferma di tutti i Consiglieri uscenti: Giuseppe Minghi (Pres. BCC Ostra Vetere), Luigi Silvestri (Pres. BCC Picena), Claudio Boria (Pres. BCC Suasa), Silvino Guzzini (Pres. BCC Recanati e Colmurano) e Felice Saccinto (Pres. BCC Corinaldo).
Per il Collegio Sindacale sono stati riconfermati il Presidente Romualdo Rondina (Pres. BCC Fano) e il Sindaco Effettivo Marco Bindelli (Amm.re BCC Civitanova Marche e Montecosaro) ed è stato nominato un nuovo Sindaco Effettivo nella persona di Michelino Michetti (Pres. BCC Ripatransone).



© 2018 Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo P.IVA 00258690429 - web by dagomedia