venerdì 27.04.2018  08.39

28.06.2003 - Comunicato stampa

In data 28 c.m. si è svolta la XXXV Assemblea annuale delle Banche di Credito Cooperativo per l’approvazione del bilancio chiuso al 31 dicembre 2002.
Le 19 Banche di Credito Cooperativo che aderiscono alla Federazione Marchigiana hanno operato nel territorio con oltre 950 dipendenti e con 135 sportelli, conseguendo ulteriori significativi traguardi.
In particolare, la raccolta diretta ha raggiunto 3.371 milioni di euro, con un incremento del 15% rispetto al precedente esercizio e gli impieghi sono saliti a 2.460 milioni di euro, con una corrispondente crescita del 18,5%.
Gli utili 2002 sono risultati pari a circa 24,9 milioni di euro ed il patrimonio ha superato i 385 milioni di euro.
I risultati conseguiti hanno consentito al Credito Cooperativo Marchigiano, con riferimento alle quote di mercato regionale per i depositi e per gli impieghi, di posizionarsi rispettivamente attorno al 13,3% e al 9,1%. Scomponendo ulteriormente quest’ultimo dato, è emerso che le BCC hanno tra l’altro rappresentato il 13,2% regionale nel credito alle famiglie ed il 17,9% in quello alle realtà artigiane con meno di 20 addetti.
Nella relazione consiliare il Presidente della Federazione Marchigiana, Bruno Fiorelli, ha evidenziato i significativi risultati conseguiti nel 2002 dal Credito Cooperativo Marchigiano che, come sempre, ha coniugato la propria storia ed i propri valori con una presenza sempre più qualificata e qualificante nell’ambito del contesto creditizio regionale e nei singoli contesti socio-economici locali.
La partecipazione delle 19 Banche di Credito Cooperativo marchigiane ad un sistema-rete regionale e nazionale che assicura integrazione, sinergie ed economie di scala, ha consentito e consente loro di poter supportare la propria clientela con un'ampia gamma di prodotti e servizi particolarmente competitivi.
Un momento di raccoglimento particolarmente intenso si è vissuto, all'inizio dei lavori, allorché il Presidente ha ricordato la figura del Conte Nicola Recchi Franceschini, recentemente scomparso, già Presidente della Federazione dal 1967 al 1988 e soprattutto autentico punto di riferimento dell'intera cooperazione di credito regionale e nazionale cui ha appassionatamente dedicato quasi 70 anni della sua vita.



© 2018 Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo P.IVA 00258690429 - web by dagomedia