martedì 24.04.2018  10.28
Incontro con il Vescovo Menichelli

 

 

Etica e Finanza è un argomento che da quasi venti anni le Banche di Credito Cooperativo, con l'ausilio dell'Università degli Studi di Urbino, approfondiscono con incontri che coinvolgono personaggi di spicco appartenenti al mondo universitario, economico e religioso.

Il tema proposto quest'anno "Le radici etico - sociali delle Banche di Credito Cooperativo" è stato ampiamente analizzato dall'Arcivesco di Ancona - Osimo, S.E. Mons. Edoardo Menichelli, nel seminario che si è tenuto il 2 settembre presso le aule della Facoltà di Economia dell'Università di Urbino.

L'intervento dell'Arcivescovo è stato preceduto dai saluti del Prorettore, il prof. Mauro Magnani, del Vicepresidente della Federazione Marchigiana BCC, Luigi Silvestri e del Direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose, il Prof. Piergiorgio Grassi, che ha introdotto la relazione di Menichelli con una riflessione sui valori che stanno alla base delle Banche di Credito Cooperativo, la solidarietà e la mutualità, valori sopravvissuti nel tempo e che continuano a prosperare nel Credito Cooperativo. Nell'affrontare il tema proposto l'Arcivescovo ha tratto spunto dal discorso pronunciato da Giovanni Paolo II nell'incontro del 26 giugno 1998 con i vertici del Credito Cooperativo nazionale per poi proporre sue riflessioni ed impressioni su quelli che sono i "punti basilari" della storia delle Banche di Credito Cooperativo ed offrire alcuni suggerimenti ai presenti: non smarrire il valore della solidarietà verso i deboli; offrire un credito a misura d'uomo; favorire lo sviluppo del territorio sostenendo le Piccole e Medie Imprese ed i settori "popolari"; operare una sintesi tra le esigenze del mercato del lavoro e la dignità dell'uomo; tutelare il fondamento etico della cooperazione teso al raggiungimento del bene comune.

.

 


© 2018 Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo P.IVA 00258690429 - web by dagomedia